27 ottobre 2016

Lucca 2016: dove e quando.


Il mio #dovequando per Lucca Comics: mi trovate per la maggior parte del tempo in Self Area (Chiesa dei Servi) allo stand Mammaiuto, ovviamente, a dedicare ESATTO (192 pagine, b/n, 20x20, 15 euro) e le copie rimaste (poche) di UN LUNGO CAMMINO e del terzo libro di MOONED; inoltre sono disponibili una ventina di copie per pagina delle mie tavole autoconclusive in mostra all'ultimo TCBF, UN VECCHIO FA UN VIAGGIO, FERISCE QUALCUNO, NON TORNA PIU' A CASA (bicromia, stampa #risograph, 29,7x42, 10 euro)...



...e infine il 1916 Tour del libro THE CORNER - Vite all'angolo (144 pagine, cartonato, bicromia, 28x21, 20 euro) passa anche da Lucca Comics & Games.

Troverete me e Andrea, pronti per fare due dediche e quattro chiacchiere, allo stand Rizzoli Lizard (Padiglione Napoleone), ai seguenti orari:

VENERDI’ 28 OTTOBRE

Dalle 12:00 alle 14:00
Dalle 17:00 alle 18:00

SABATO 29 OTTOBRE
Dalle 13:00 alle 15:00

DOMENICA 30 OTTOBRE
Dalle 16:00 alle 18:00

LUNEDI’ 31 OTTOBRE
Dalle 12:00 alle 14:00
Dalle 17:00 alle 18:00

MARTEDI’ 1 NOVEMBRE
Dalle 12:00 alle 13:00


Può essere che ci si becchi al bar, o anche a cazzeggiare in giro.
See you in hell.

26 ottobre 2016

Un po' di segni.

Non sono un grafomane, disegnare mi piace sempre un po' meno del giorno prima, ma non penso smetterò comunque mai (cosa che rende i miei prossimi anni controversi, e le mie prossime migliaia di pagine abbastanza misteriose). 
Ma quando mi annoio butto giù qualcosa, diciamo.























24 ottobre 2016

Sunday page.



Tipo una settimana e qualcosa fa è uscita la mia Sunday Page su Fumettologica

Andrea Fiamma chiede, io a domanda rispondo e analizzo una tavola piccola piccola di un fumettino piccolo piccolo: l'ultima della storia "Città Oscura", protagonista Alack Sinner, di Munoz & Sampayo.

Rubrica fighissima, "Sunday Page" e sono molto orgoglioso di com'è venuta l'intervista.

Prima Reggio, poi Bassillac.



Un paio di settimane fa io e Settimo siamo andati a presentare THE CORNER alla Games Academy di Reggio Emilia.
E ora qualche foto.




Invece la settimana scorsa sono andato a Bassillac (Francia), ad un festival piccolo e molto bello. 
E ora qualche foto.











Seguirà quel macello di Lucca.

8 ottobre 2016

Ancora in viaggio.


Il 1916 Tour continua.
Oggi io e Andrea siamo a Reggio Emilia: alle 16:00 al Games Academy, precisi, che presentiamo THE CORNER. Passate che ci divertiamo.


E poi settimana prossima vado quattro giorni in Francia, ospite del festival di Bassillac en Périgord a fare dediche su L'ÎLE e THE CORNER.

Cosa bella: mi arriva notizia che L'ÎLE è in lizza per il  "bd'ziles 2016", il Premio di Lettura dell'Accademia di Guadalupe. Non so bene cosa sia ma: wow!

6 ottobre 2016

Due vecchi, due storie.


Su Mammaiuto sono online, una al giorno, tutte le tavole della mostra fatta per il Treviso Comic Book Festival, UN VECCHIO FA UN VIAGGIO, FERISCE QUALCUNO, NON TORNA PIU' A CASA. 
Ogni tavola, una storia originale.


Ci sono anche le mie due: QUI si parla di un vecchio pieno di rimpianti, QUI di un vecchio che non lo ferma nessuno ma che proprio guarda io c'ho provato e niente.
Buona lettura.

4 ottobre 2016

Prime parole.

Si parla di esattori e botanica.
In particolare, una postfazione e due recensioni.


Un assaggio della postfazione che il bravissimo Luigi Bicco ha scritto per ESATTO lo trovi QUI.

Invece QUI leggi la recensione di ESATTO, prima e generosissima, di Una Banda Di Cefali (che vogliono molto bene al lavoro di Mammaiuto in generale).

E QUI c'è una recensione di David Padovani per Lo Spazio Bianco della mia storia breve LE RADICI, che puoi leggere online su Mammaiuto.

Sì, lo so, sono un sacco di parole, ma ne vale la pena.


3 ottobre 2016

In vetrina.





Venerdì scorso, in occasione dei dieci anni della Edison, la più grande libreria di Arezzo, ho fatto un Major Tom intento a leggere "Moon Palace" di Paul Auster. Ero insieme ad altri due disegnatori, e il mio amico Jonny ci ha fatto un dietro-le-quinte.

1 ottobre 2016

Un francese esatto.



ESATTO mi stupisce sempre di più. E' nato come un gioco narrativo senza pretese, è cresciuto come una serie molto amata dai lettori di Mammaiuto, è diventato un bel libro, e ora cresce ancora approdando in Francia.

Qualche mese fa Editions Sarbacane, il mio editore francese, ha comprato i diritti. Sarà il mio terzo libro in Francia e uscirà in primavera, con un altro titolo e un'altra cover.

Ma la figata vera è che sarà a colori. Colori stupendi, stesi da Luca Lenci, che ho intuito poter fare un buon lavoro, e invece è 

uno a cui indichi la fotografia dei film di Michael Mann e i piattoni acidi dell'ultimo Hawkeye e trova una sintesi perfetta. Il risultato è da brividi, incredibile, che vedrete l'anno prossimo.

Non sto nella pelle.
Oltretutto è il primo progetto Mammaiuto che travalica le Alpi.